MASSAGGIATORE MCB

Il Massaggiatore e Capo Bagnino

PROFILO PROFESSIONALE

Il Massaggiatore e Capo Bagnino degli stabilimenti idroterapici è una professione riconosciuta che rientra nella categoria delle arti sanitarie ausiliarie. Il Massaggiatore opera su prescrizione medica nell’ambito delle patologie ortopediche, avendo cura di non invadere l’ambito di attività riservato alle professioni sanitarie ed in particolare al fisioterapista.

L’MCB provvede alla cura, prevenzione e recupero funzionale del paziente affetto da patologie a carico dell’apparato muscolo osteoarticolare mediante pratiche di massoterapia, idroterapia, balneoterapia ed eventualmente elettroterapia, in ausilio alle professioni sanitarie. Il massaggiatore appartiene quindi alla categoria dei massoterapisti ed idroterapisti. Adotta tecniche di manipolazione o di intervento tramite mezzi sussidiari quali l’acqua, in modo da trattare terapeuticamente e su base scientifica tessuti e organi del corpo umano al fine di indurvi l’effetto curativo desiderato.

Il massaggiatore e capo bagnino ricorre a tecniche, manualità od applicazioni di natura prevalentemente passiva, tramite le quali previene, riduce o elimina stati patologici, dolori, erronee posture e tensioni muscolari, finalizzate al recupero e mantenimento della normale fisiologia corporea.

La figura professionale ha quindi una duplice vocazione che ricomprende sia la massoterapia che l’idroterapia, configurandosi pertanto come particolarmente versatile ed adatta a conformarsi alle molteplici e sempre mutevoli esigenze del mercato in ambito curativo e preventivo ed in grado di estendersi alla sfera del benessere, al mantenimento di una alta qualità di vita ed al miglioramento della performance sportiva.

Pratiche comunemente utilizzate

  • Massaggio classico e benessere
  • Massaggio terapeutico
  • Tecniche di mobilizzazione passiva e delle zone riflesse
  • Massaggio miofasciale e connettivale
  • Linfodrenaggio
  • Taping
  • Bendaggio funzionale
  • Massaggio sportivo
  • Idroterapia
  • Balneoterapia

RICONOSCIMENTI

La figura del Massaggiatore C.B. è istituita con legge nazionale e regio decreto seguenti: L n. 1264 del 23/6/1927 – RD 1334 del 31/5/1928, i percorsi formativi e abilitativi sono attivati da Regione Lombardia con decreto n. 10043 del 6/10/2009. Il Massaggiatore C.B. è inserito nell’elenco delle professioni sanitarie e arti ausiliarie del Ministero della Salute.

La figura professionale è quindi riconosciuta da:

  • Ministero della Salute
  • Regione Lombardia

Anche F.I.G.C. (Federazione Italiana Giuoco Calcio) riconosce il titolo annoverandolo tra quelli che consentono l’immatricolazione nell’Albo degli Operatori Sanitari. Documentazione a supporto disponibile su richiesta.

AMBITO DI ATTIVITÀ

Il professionista, una volta terminato il corso, può:

In ambito terapeutico, essere assunto o comunque operare in strutture convenzionate con il SSN o SSR (Note del Ministero della Salute, protocollo 0028875 del 17 maggio 2010 e 0032682 del 19 luglio 2010).

Aprire una propria attività massoterapica ed erogare massaggi terapeutici, previa prescrizione medica ed emettendo fatture in regime di esenzione Iva.

Collaborare con le altre figure in ambito sanitario e riabilitativo secondo prescrizione medica, ad esempio all’interno di poliambulatori.

Operare mediante massoterapia, idroterapia, balneoterapia, anche tramite l’uso di apparati elettromedicali in ausilio alle professioni medico-sanitarie.

Eseguire attività di massaggio e manovre meccaniche su organi e tessuti del corpo a fini preventivi, igienici o del benessere.

Essere immatricolato all’Albo degli Operatori Sanitari FICG (Federazione Italiana Giuoco Calcio)

REGIME IVA

In ambito terapeutico il Massaggiatore CB può emettere regolari fatture in regime di esenzione IVA, dietro semplice prescrizione medica.

ALTRE FIGURE DI MASSAGGIATORE

Se sei interessato al mondo del massaggio e desideri farne parte operando come un professionista preparato e, laddove richiesto, abilitato, in altre parole, come un massaggiatore riconosciuto, le tipologie di percorsi disponibili, con le leggi vigenti, non sono molte e Zeropiù-Diadema Academy te le offre praticamente tutte (esclusi i percorsi di laurea). A te quindi la scelta.

Se sei interessato a percorsi che riconoscano un’Abilitazione professionale puoi scegliere, in alternativa al percorso biennale di Massaggiatore e Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici (MCB), in questo sito sommariamente descritto ed abilitante ai fini del massaggio terapeutico e sportivo, il percorso triennale (2+1 anni) per Estetisti, abilitante ai fini del massaggio estetico. Trovi info su questo corso (Estetisti) qui. Entrambe le abilitazioni suddette consentono comunque di accedere al mondo del massaggio benessere, pratica per la quale ad oggi il legislatore non richiede abilitazione professionale.

Se invece desideri concentrarti sul solo mondo del benessere, con un percorso breve e specifico, che ti consentirà di lavorare in regime libero professionale potrai valutare il percorso di Massaggiatore del Benessere e Olistico (MBO), che ti consentirà di operare in questo settore particolare con una preparazione teorico-pratica di base, pur senza una abilitazione professionale. Trovi info su questo corso qui.

Per un approfondimento e per orientarti meglio, puoi leggere anche QUALE CORSO DI MASSAGGIATORE FA PER TE.

Se desideri saperne di più, puoi contattarci e chiedere informazioni al telefono, meglio ancora potrai prenotarti per un appuntamento in sede a scopo informativo e senza nessun impegno da parte tua.